Fiocchi di neve - foto di Fabio Parenzan

Amici di ArteffettoDanza, vi manchiamo tanto quanto ci mancate voi?!? Speriamo di si e per ovviare a questa mancanza ci siamo inventati questo nuovo strumento per starvi vicino, in questo strano ma indimenticabile periodo! I miei nonni mi raccontavano di quando, durante la guerra, scattava il coprifuoco e non si poteva uscire (loro dovevano tenere anche le luci spente), di quando non si trovava quasi nulla da mangiare e i negozi erano chiusi....ecco per la prima volta dopo 50 anni inizio a capire di cosa parlavano!

Care danzatrici, cari danzatori, siamo quasi tutti d’accordo che la pratica della danza produca benessere all’unità di corpo e mente di cui siamo fatti. Dico ‘quasi’ perché Churchill spiegava il segreto della sua longevità con: «No sports, just whisky and cigars». Non siamo tutti uguali, è giusto che ciascuno ascolti e sperimenti su di sé le vie per stare bene, quindi lasceremo ai vari Churchill il diritto di restare seduti su una poltrona, ma per quanto ci riguarda, come danzatrici e danzatori Arteffetto, abbiamo bisogno del movimento, dell’esercizio, della fusione con la musica.