Ci siamo....la prevendità dei biglietti per le due serate distinte in "20 anni di lezioni, 30 anni di emozioni! prima e seconda parte" inzierà 

MARTEDI' 14 MAGGIO

a partire dalle ore 10 in contemporanea presso la biglietteria del Teatro Stabile, sul circuito VivaTicket e al TicketPoint di corso Italia

Vi ricordiamo il calendario di prove e appuntamenti:

SEDE ARTEFFETTODANZA

ASSIEME PROPEDEUTICI sabato 11 maggio 15.30/18

ASSIEME DANZA CLASSICA  sabato 18 maggio 15/17

Martedì 16 aprile alle ore 18 press MUG in piazza Hortis, 6 a Trieste ci sarà il vernissage della mostra "LARA PERENTIN PER ARTEFFETTOTTODANZA" alla presenza dell'autrice, di Anna Manzari e di Corrado Canulli

Vi aspettiamo! La mostra resterà fino al 19 maggio con orario dal martedì al sabato dalle 8 alle 20 e la domenica dalle 9 alle 18: l'occasione è ghiotta perché i dolci di MUG sono buonissimi

 

No, tranquilli, non è un altro weekend di prove, è soltanto una rubrichetta settimanale che il nostro Direttore Corrado Canulli terrà all'interno della trasmssione su RAI Radiouno dal titolo "Un tranquillo weekend ...da paura" in onda ogni venerdì dalle 11:18 circa. Il nostro parlerà di danza&dintorni in apertura di trasmissione per cui, se avete piacere, sintonizzatevi e sostenete la diffusone della danza in ogn modo!

 

I provini delle foto della rassegna per scuole di danza 100 km di Arabesque sono pronte per essere visionate presso Visula Art via Ginnastica 20 dal martedì al sabato dalle 9 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19:30

 

Dal profondo del mio cuore, desidero ringraziare gli spettatori intervenuti a 100km di Arabesque che hanno donato ad Azzurra Onlus, nella persona del suo Presidente Alfredo Sidari, un contributo totale di € 862,80...siete stati eccezionali! Grazie...

Grazie infinte a tutti i nostri collaboratori, a chi ci ha aiutato e sostenuto nel corso di questi 30 anni...in allegato tutti i nomi

 

La mia prima volta all’ARTEFFETTO ho pensato: “…questo posto mi inquieta: qui tutti hanno un’aria felice”. Sarà che venivo da un triennio burrascoso in una scuola di teatro, sarà che a Trieste le emozioni siamo abituati ad esprimerle solo dopo assunzione di alcol, ma scontrarmi con tutta questa spensieratezza mi disorientava. Leggerezza ed allegria si respiravano a pieni polmoni nei corridoi, ma sparivano immediatamente con l’inizio delle “classi”.

Le sorprese non finiscono qui...

Lo trovate in vendita presso la nostra segreteria e contiene tutte le foto della mostra del Caffè San Marco, la cronistoria di Arteffetto fin dalle sue origini e tutti i nomi di chi ha fatto lezioni di danza presso di noi...fateci sapere se vi è piaciuto!

Arteffetto rappresenta un esempio formidabile di come si puo’ e si deve, attraverso la trasmissione della conoscenza pedagogica, accendere la speranza nei giovani di progettare il proprio futuro. Nelle diverse occasioni di collaborazione con Arteffetto ho percepito istantaneamente la voglia di procedere insieme, insegnanti ed allievi/e, in un cammino che non é solo quello della conoscenza ma anche quello dell’umanità, della solidarietà e della fratellanza. Sono onorata di festeggiare insieme a tutti voi di Arteffetto questa data importante dei venti e trenta anni della vostra esistenza.

Cari amiche ed amici di ArteffettoDanza, che la vostra Compagnia abbia compiuto trent’anni mi da un’enorme soddisfazione, quasi fossi anch’io in qualche modo partecipe della vostra impresa. Più che partecipe posso dire di avervi lasciato ragazzi, magnifici ballerini sul palcoscenico della Fondazione Lirica Giuseppe Verdi di Trieste dove partecipavo a quelle altrettanto magnifiche operette, e poi anche coreografi sul palco del Teatro Bobbio (allora Teatro Cristallo), e il ricordo di quegli anni mi riempie di gioia.

Il Rossetti è la sede del Teatro Stabile regionale, ma è anche il Teatro della città. Lo è perché sul suo palcoscenico si alternano tante forme di spettacolo, e tra queste è la danza quella che, più di ogni altra, con le sue coreografie lo invade in tutto il suo immenso spazio; sono spettacoli di compagini che vengono dal nostro paese e dall’estero, ma anche spettacoli/saggi di quei nuclei di speranza che sono le scuole, con la loro spensieratezza giovanile che riempie tutto il teatro: come succede ogni qualvolta Corrado, con la sua Arteffetto Danza, arriva con i suoi allievi.

E' con vivo piacere che desidero porgere un saluto e un ringraziamento particolare, in occasione della presentazione del libro “20 anni di lezioni, 30 anni di emozioni”, alla Compagnia professionale di danza Arteffetto - riconosciuta nel 2003 quale "Organismo culturale di rilevante interesse"- e alla Scuola ArteffettoDanza che rappresentano, con la loro lunga attività, un esempio di massimo rispetto nell'ambito dell'arte coreutica cittadina.