Aisha inizia lo studio della danza presso Arteffetto nel 2000 con Silvia Califano per poi passare nel 2010 con Corrado Canulli. 

Nel 2012, supportata e spronata a mettere a frutto il proprio talento dagli istruttori di Arteffetto e da tutti i membri di commissione degli esami interni, vince una borsa di studio per frequentare i corsi professionali della Scuola del Balletto di toscana, diretta da Cristina Bozzolini, realtà italiana tra le più prestigiose, sia da un punto di vista formativo che professionale per l'alto livello artistico e il variegato repertorio coreografico della compagnia ad essa collegata. Inizia a danzare nel gruppo di Arianna Benedetti, dedita allo stile coreografico della destrutturazione, e dopo un periodo di fermo per un serio infortunio ad una spalla approda finalmente nella Compagnia del Nuovo Balletto di Toscana, dove interpreta ruoli solistici e principali, partecipando a tutte le produzioni ed esibendosi nei maggiori teatri italiani ed esteri