Ecco dove poter vedere i vari video inviati da scuole e allievi di tutta Italia: al numero 11 trovate l'esibizione di eleonora acanfora, allieva di Flamenco della nostra Elisabetta ROmanelli

https://www.danza.live/

Buona visione!

Mi aveva promesso che sarebbe tornato a fare lezione prima a settembre e poi tra poco, a gennaio perché la danza gli mancava. Tanto. Come manca a tutti quelli che si sono fatti rapire dalla sua bellezza.

E invece un infarto l'ha stroncato a 39 anni.

Era nato il 21 giugno 1981 a Giza, in Egitto, e da lì era andato via con una borsa di studio e la voglia di scoprire l'Italia "culla di tutte le arti". Forse anche perché, come ben sappiamo, non è un paese facile in cui vivere. Men che meno se sei ballerino. E musulmano.

Dopo 6 mesi di lavoro interrotto, di telefonate e ricerca di contatti difficoltosi, di risposte brevi o fiume, è il momento di conoscere meglio l'autrice di tutto ciò: Laura Sartori! Laura, come scoprirete nel corso dell'intervista è una presenza storica, una colonna portante di ArteffettoDanza, avendo ricoperto ruoli diversi: allieva, segretaria e ora anche giornalista! Ma più di questo, è una donna generosa, disponibile, impeccabile nei comportamenti come nel presentarsi, inappuntabile a qualsiasi ora del giorno e della notte!

Fino a qualche anno fa ero convinta che i podcast fossero soltanto un modo per ascoltare puntate radiofoniche già andate in onda. 

Poi ho scoperto i podcast veri, canali con trasmissioni create appositamente per essere ascoltate dall'inizio alla fine pensando al mezzo per cui sono state create.

Niente di meglio per tirarci su che un po' di sole, colori caldi e, naturalmente, tanta danza!

Ecco il video creato dal Dance Theatre of Harlem in occasione dell'Harlem Week Festival e dell'African-American Day, girato l'estate scorsa per le strade del quartiere newyorkese.

https://www.youtube.com/watch?v=H1Ybm6ToJBI

La compagnia, danzando en plein air, interpreta parte della coreografia New Bach, ideata da Robert Garland su musiche, appunto, di Johann Sebastian Bach.

Un bagaglio coreutico poliedrico, una passione vigorosa per la musica jazz e un cane di nome Plié. Questi sono solo alcuni degli aspetti che accomunano Silvia e Renato, la scoppiettante coppia, nella vita e nel ballo, che ad ArteffettoDanza insegna lindy hop.

“Se la danza è una tua vera passione, è qualcosa da cui non ti puoi staccare, in qualsiasi momento della vita” – racconta Silvia.

In giorni tristi e complicati, vi raccontiamo una storia bella, ricca di sogni, tenacia, passione e ovviamente, guarda caso, di danza. I protagonisti sono Mara Maranzana e Michele Usoni, due friulani doc che hanno fatto del tango la loro professione e il focus della loro vita da ben 20 anni, insegnando, oltre che a Udine, anche ad ArteffettoDanza con seminari bimensili di approfondimento.

"Non la installare perché poi, se sei positivo, ti mettono in quarantena"

"La mi abatteria dura già poco"

"Tanto se sono positivi nessuno può costringerli ad installare l'app"

Quando gli ho chiesto qual è il personaggio a cui si sente più affezionato, lui mi ha risposto deciso: “Il fauno Puck in The Dream”.
Ho pensato che per Thomas Giugovaz, ex allievo di ArteffettoDanza con una carriera prestigiosa da raccontare e da proseguire, fosse proprio una risposta azzeccata. Lui è sempre stato così: giocoso, sorridente e con gli occhi vivi e sognanti.

Trieste, Milano, Londra, Roma e poi di nuovo Trieste. Maurizio Rapotec, che ad ArteffettoDanza insegna Pilates Matwork, ha respirato l’atmosfera di varie città, collezionando esperienze formative e lavorative in ambiti diversi con una curiosità sempre spiccata per il movimento e per il benessere fisico. Così al mondo del teatro e agli studi universitari in Sociologia, Maurizio ha affiancato la specializzazione in Bodybuilding, diventando insegnante di sala e poi personal trainer. Ed è stato proprio durante la formazione come personal trainer che ha conosciuto il Pilates.