Oggi parliamo di un altro grande balletto del Repertorio classico: Il Lago dei Cigni.

Cari piccoli grandi danzatori e danzatrici Arteffetto,

Come state? Spero le vostre giornate siano piene di allegria, anche se magari vi capita di annoiarvi pure un po'.

Devo dirvi che a me una piccola dose di noia quotidiana piace. 

Rimette i miei pensieri disordinati al loro posto, senza che io debba fare particolari sforzi né esercizi difficili.

Vedo però che Greta non apprezza molto la noia, perché... beh dice che si annoia, appunto. 

Nata a Trieste, appassionata di danza da sempre, si avvicina prima al mondo dei balli latino-americani e solo più tardi, a 17 anni, scopre la danza classica e se ne innamora. Marta Keller, che ora si sta formando all’Institute of the Arts Barcelona, con sede a Sitges, arriva ad ArteffettoDanza a circa 20 anni con due desideri: dedicarsi allo studio della danza in maniera più seria e strutturata e avvicinarsi alla tecnica contemporanea.

Come sempre siamo il fanalino di coda, siamo l'inutile, siamo il superfluo anche se, come dice giustamente Stefano Massini, abbiamo allietato tante serate di questa quarantena, alleggerito tensioni con spettacoli, canzoni, libri, danza...siamo la cultura, siamo quelli che si occupano di comunicare, di diffondere il bello. Siamo qualche milione di cittadini italiani che lavorano dell'indotto della cultura ma pensiamo sempre e solo all'industria noi, che un paese industriale non siamo mai stato...

elemento di composizione: PARTI DEL CORPO (BODY PARTS)

danza, composizione, videoriprese: Annalisa, Martina, Maria Vittoria, Virginia, Annalisa, Gianluca, Elisa, Francesca, Teresa, Julija

coreografia montaggio video: Daša

 

Proseguiamo la formazione di danza contemporanea attraverso la rete Internet.

Il progetto si chiama NE(s)T, net come rete e nest come nido.

L’approccio è basato sulla tecnica di improvvisazione e composizione.

Su precise indicazioni gli allievi hanno lavorato sulle parti del corpo.

L’étoile ci regala quotidianamente una lezione di danza tramite il proprio profilo instagram, per stare vicino a tutti i danzatori e al proprio pubblico in un così diffcile momento.

Intanto è con vero piacere che pubblichiamo il video della vincitrice del contest di danza flamenca e la foto della vincitrice di quello di danza amatoriale: Manuela Sichich ed Elena Giuffrida!!

Complimenti a entrambe: avete vinto un gadget di ArteffettoDanza a vostra scelta!

Al via il contest per gli allievi dei corsi regolari di danza e a seguire quello per lo swing

Si riempie sempre di più l'offerta di lezioni online e il divino Bolle non fa mancare la sua proposta dal suo canel YouTube: se avete piacere, iscrivetevi al suo canale https://www.youtube.com/channel/UCrqyaTzYKFORxII4lOUxlow/featured e sarete avvisati prima dell'inizio di ogni lezione...ma continuate a seguire anche quelle della nostra Laura!

Attilio

Classe 2000, Elisa Stebel comincia a studiare danza fin da piccola e a 13 anni approda ad ArteffettoDanza, trovando l’ambiente giusto per porre delle basi professionali alla sua passione.  A 16 anni si avvicina alla danza contemporanea e ne viene totalmente rapita, tanto che decide che sarà quello l’ambito in cui specializzarsi.

Nel 2019 la prima grande soddisfazione, l’ammissione alla Copenhagen Contemporary Dance School, dove sta tuttora approfondendo le basi classiche e lo studio di varie tecniche contemporanee.  

Iniziamo con un grandissimo classico del Repertorio del balletto: Giselle.
Questo è sicuramente uno dei balletti romantici per eccellenza della danza classica.